Rassegne

icona FILM WEEKEND 2 - 7 aprile

Da giovedì 2 a domenica 5 aprile Second Chance, il nuovo film della regista premio Oscar Susanne Bier ("In un mondo migliore"). "Un thriller psicologico dei sentimenti che mette in gioco molte domande...

icona IL CINEMA RITROVATO. AL CINEMA/Metropolis

La rassegna promossa dalla Cineteca di Bologna che restaura i grandi classici del cinema riportandoli a nuova vita sul grande schermo in marzo, presenta Metropolis di Fritz Lang.
Metropolis...

icona VERSIONE ORIGINALE marzo 2015

Un film scelto come versione originale, oltre ad altri inseriti in rassegne diverse: Turner di Mike Leigh.
Non sarà proiettato il film Non sposate le mie figlie! di Philippe de Chauveron...

icona DON GIOVANNI SULLO SCHERMO/Marzo

Lunedì 16 marzo 2015 (ore 20.30) Sandra Lischi e Igor Vazzaz introducono Don Giovanni di Carmelo Bene.
Prosegue la rassegna cinematografica e TV inserita nel Dongiovannifestival, ideato...

icona PREMIO DAVID GIOVANI/Il ragazzo invisibile

Il film di Gabriele Salvatores (...) si pone nella zona, poco frequentata dalle nostre parti, del 'fantasy adolescenziale': con protagonisti in età scolare, supereroi e supercattivi, però senza molto da...

icona TURING E L'ENIGMA AL CINEMA

Mercoledì 25 ore 20.30 Breaking the Code - introduce Giuseppe Lettieri
Una personalità complessa, una vita breve e intensa, un finale tragico. Un grande matematico, un padre dell’informatica....

icona ARSENALE IN FESTIVAL CON LFF

L’Arsenale inaugura quest’anno una collaborazione con il Lucca Film Festival (luccafilmfestival.it) all’insegna del regista canadese David Cronenberg. L’undicesima edizione del Lucca Film...

icona MARZO DELLE DONNE/My Body My Rights

La sezione di Pisa di Amnesty International, in collaborazione con il cinema Arsenale, per il lancio della campagna My Body My Rights ha scelto di proporre Difret - Il coraggio per cambiare di Zeresenay...

icona PALESTINA: “ESISTERE È RESISTERE”/marzo 2015

Omar è un giovane fornaio palestinese, che ogni giorno scavalca il muro che lo separa da Nadja, la ragazza che ama, e che lo porta in Cisgiordania sfidando i proiettili dei soldati israeliani. Di notte...

icona FUTURO ANTERIORE LE POSSIBILITÀ DELLA SCIENZA

Raccontano che il cinema sia nato con un treno in corsa sugli spettatori che risposero alternando terrore e lunghi "oh" pieni di meraviglia. Questo mese la collaborazione tra il Cineclub Arsenale e l'associazione...

icona PERCORSI PSICOPATOLOGICI/3

I“Percorsi psicopatologici dello spettro autistico dell’adulto”, la rassegna ideata e proposta dalla Clinica Psichiatrica dell’Università di Pisa, prosegue a marzo con due appuntamenti. Un’iniziativa...

icona ARSENALENETWORK/marzo

Giovedì 12 marzo 2015 ore 18.30 Il cinema e il ritratto incontro con Maria Teresa Soldani, in collaborazione con Unicoopfirenze, Sezione Soci, Pisa – ingresso libero.
"Maria Teresa Soldani è filmare,...

icona IL DOCUMENTARIO/Una nobile rivoluzione

In collaborazione con ArciLesbica – Pisa
Marcella di Folco è stata la prima transessuale al mondo eletta a una carica pubblica. Era il 1995, il suo ingresso al consiglio comunale di Bologna...

icona PROFONDO ROSSO. INCONTRO CON DARIO ARGENTO

Un solo giorno per tornare a spaventarsi con gli effetti speciali di Carlo Rambaldi, la colonna sonora dei Goblin, il brivido di un cult. Profondo Rosso, il capolavoro di Dario Argento, torna...



In Evidenza
ragazzo invisibile

Il film di Gabriele Salvatores (...) si pone nella zona, poco frequentata dalle nostre parti, del 'fantasy adolescenziale': con protagonisti in età scolare, supereroi e supercattivi, però senza molto da spartire con 'Transformers' e similari cinecomic americani. In qualche modo Salvatores sembra rimettersi sulla strada fondativa di un possibile fantasy all'europea, già esplorata a suo tempo con 'Nirvana'; non disdegna gli effetti speciali, ma neppure intende farne il centro dello spettacolo. (...) Il ragazzo invisibile è 'anche' un teen-movie (e con pregi di naturalezza piuttosto rari); è 'anche' un film di supereroi, ma non è solo questo. Non occorre nemmeno troppo scomodare il tema dell'invisibilità come metafora dell'adolescenza per apprezzare l'acutezza dello sguardo di Salvatores...  

Evidenza

marzo 2015

icona FUTURO ANTERIORE LE POSSIBILITÀ DELLA SCIENZA
Raccontano che il cinema sia nato con un treno in corsa sugli spettatori che risposero alternando terrore e lunghi "oh" pieni di meraviglia. Questo mese la collaborazione tra il Cineclub Arsenale e l'associazione The Thing vuole meravigliarvi proprio come fecero i fratelli Lumiere: mercoledì 1 Aprile con L'esercito delle dodici scimmie e dopo con I Guardiani della Galassia dedicheremo uno spazio alla fantascienza pensata come un grande viaggio nelle possibilità della scienza. Ogni film, inoltre, sarà presentato da un dialogo tra Marco Massai e Ettore Vicari, professori del dipartimento di Fisica, che ci condurranno per mano nelle meraviglie della scienza tra le varie idee del tempo e ciò che sappiamo dell'Universo in cui viviamo.
Associazione The Thing

icona LETTERE DI UNO SCONOSCIUTO
Siamo nella Cina della seconda metà del novecento, quando la riforma promossa da Mao è già pienamente effettiva. Lo sanno bene Lu Yanshi e Feng Wanyu, marito e moglie separati dall'intervento della polizia politica, che spedisce l'uomo - un insegnante - nei campi di lavoro. Quando la Rivoluzione Culturale è ormai agli sgoccioli Lu Yanshi viene liberato e rimandato a casa, ma i traumi di una lunga separazione unito al tradimento vigliacco della figlia della coppia (che a suo tempo consegnò il padre ai suoi carcerieri) hanno compromesso definitivamente la salute mentale della moglie che non lo riconoscerà mettendolo alla porta. Estraneo in seno ad una famiglia distrutta, Lu Yanshi è però deciso a far rivivere il loro passato e a risvegliare i ricordi della moglie...