Sale

icona Pisa - Giardino Scotto

Lungarno Fibonacci Pisa
Tel. 050502640



In Evidenza
giardino scotto

Come di consueto, il Giardino Scotto è pronto a riaprire le sue porte al grande cinema. A partire dal 1 Luglio sarà possibile vedere o rivedere i successi, le sorprese e i film divenuti cult usciti in questa stagione. Da commedie italiane come Perfetti sconosciuti e La pazza gioia a grandi produzioni internazionali come Il caso Spotlight e Star Wars – Il risveglio della forza, ce ne sarà davvero per tutti i gusti. Seguite i nostri aggiornamenti per conoscere la programmazione anche sui nostri social, sui vari quotidiani e sui siti di cinema. Ricordate di portare sempre la vostra tessera per aver diritto al biglietto d’ingresso ridotto anche nelle arene estive.
Questi i primi film di luglio, inizio spettacoli ore 21.30
Venerdì  1 HEART OF THE SEA - LE ORIGINI DI MOBY DICK...  

Evidenza

Luglio 2016

icona HEART OF THE SEA - LE ORIGINI DI MOBY DICK
Nell'inverno del 1820, la baleniera del New England Essex viene attaccata da una creatura incredibile: una balena dalle dimensioni e la forza elefantiache, ed un senso quasi umano di vendetta. Il disastro marittimo, realmente accaduto, avrebbe ispirato Herman Melville a scrivere Moby Dick. Ma l'autore ha descritto solo una parte della storia. Il nuovo film di Ron Howard Heart of the Sea Le Origini di Moby Dick rivela le conseguenze di quella straziante aggressione: di come i superstiti dell'equipaggio della nave si spingono oltre i loro limiti, costretti a compiere l'impensabile per poter sopravvivere. Sfidando le tempeste, la fame, il panico e la disperazione, gli uomini mettono in discussione le loro convinzioni più profonde, dal valore della loro vita alla moralità dei loro scambi, mentre...

icona BROOKLYN
Ellis sta per partire per l'America, in Irlanda sembra non avere un futuro e la famiglia, aiutata dal prete, la spedisce nel nuovo mondo in nave. Sono gli anni '50. A New York si ambienta a fatica e combatte con un'insopprimibile nostalgia fino a che non conosce un ragazzo italoamericano. Quando la morte dell'unica sorella, rimasta in patria a badare alla madre, la costringerà a ritornare brevemente a casa si accorgerà di quanto di sè ha lasciato in quei luoghi e di quanto il fascino di una vita lì, in quel mondo che ora le sembra lontano da quello moderno ma poco elegante e poco composto dell'America, sia ancora forte in lei.

icona LA PAZZA GIOIA
Beatrice Morandini Valdirana ha tutti i tratti della mitomane dalla loquela inarrestabile. Donatella Morelli è una giovane madre tatuata e psicologicamente fragile a cui è stato tolto il figlio per darlo in adozione. Sono entrambe pazienti della Villa Biondi, un istituto terapeutico per donne che sono state oggetto di sentenza da parte di un tribunale e che debbono sottostare a una terapia di recupero. È qui che si incontrano e fanno amicizia nonostante l'estrema diversità die loro caratteri. Fino a quando un giorno, approfittando di una falla nell'organizzazione, decidono di prendersi una vacanza e di darsi alla pazza gioia.