Sale

icona Pisa - Giardino Scotto

Lungarno Fibonacci Pisa
Tel. 050502640



In Evidenza
cover estivo

Anche in Agosto il Cinema Arsenale sarà presente nella splendida cornice del Giardino Scotto, per farvi vedere o rivedere i successi e le sorprese della stagione. Si riparte con "Race - Il colore della vittoria" per poi proseguire con tanto cinema italiano e grandi produzioni internazionali. Ce ne sarà per tutti i gusti, dall'horror dell'autore di culto Nicolas Winding Refn "The Neon Demon" alla splendida interpretazione di Penelope Cruz nel drammatico "Ma Ma - Tutto andrà bene", passando per l'irriverente commedia “Il piano di Maggie – A cosa servono gli uomini” di Rebecca Miller con Ethan Hawke e Julianne Moore e l'action movie “Now you see me 2: I maghi del crimine” con Mark Ruffalo, Micheal Caine e Morgan Freeman. E poi tornano i casi cinematografici del cinema italiano, come “La pazza...  

Evidenza

Luglio - Agosto 2016

icona MA MA - TUTTO ANDRA' BENE
Magda è un'insegnante che ha da poco perso il lavoro e a cui viene diagnosticato per ben due volte un cancro al seno. La prima volta il cancro è curabile, la seconda il verdetto non lascia scampo: il cancro è tornato e non è più curabile. La vicenda si svolge nella crisi economica e nell'anno in cui la Spagna è Campione d'Europa. Magda decide di affrontare la sua situazione con più leggerezza possibile, traendo la propria forza dai suoi affetti più cari: il figlio di 10 anni che è considerato una promessa del calcio, un ginecologo che ama cantare e un uomo - che ha perso da poco la moglie e la figlia - che entra improvvisamente a fare parte della vita della donna. Magda crede fermamente nella filosofia del "qui e ora", non ha importanza cosa potrebbe trovare ad attenderla in un aldilà, Magda...

icona LA CORTE
Xavier Racine è un maturo giudice togato della corte d'Assise di Saint-Omer, nella regione nordoccidentale del passo di Calais, soprannominato il magistrato “a due cifre”, perché è difficile che le vittime dei suoi verdetti scontino meno di dieci anni di reclusione. Nonostante una brutta influenza di stagione, Racine è chiamato a presiedere l'aula in cui si svolge il processo a un giovane disoccupato, accusato di aver ucciso la figlia di sei mesi. Ma a sconvolgere Racine non è l'omicidio di Melissa, bensì la presenza tra i giurati popolari di Ditte Lorensen-Coteret, un'anestesista di origini danesi che aveva conosciuto anni prima, quando era stato ricoverato in ospedale per un incidente, e della quale si era perdutamente innamorato.

icona AL DI LA' DELLE MONTAGNE
Fenyang, 1999. La Cina è a un passo dal nuovo secolo e da Macao, ultima colonia portoghese in Asia. Mentre il Paese si appresta a ristabilire la propria sovranità, Tao, una giovane donna di Fenyang, non sa decidere a chi appartenere. Corteggiata da Zhang, proprietario di una stazione di servizio che si sogna capitalista, e Lianzi, minatore umile che estrae speranze e carbone, Tao prova a fare chiarezza nel cuore. Tra una corsa in macchina e un piatto di ravioli al vapore, sceglie Zhang e getta nella disperazione Lianzi, che abbandona casa e città. Quindici anni, un matrimonio e un figlio dopo, Tao è separata e sola, Lianzi ha un cancro e Zhang vive a Pechino con un'altra donna. Cinico e ricco ha ottenuto l'affidamento del figlio, che ha chiamato come la valuta americana (Dollar) e ha deciso...